giovedì 6 aprile 2017

Ecco la mia pagina Facebook

A chi si chiede come mai io scriva pochissimo e non replichi mai ai commenti, rispondo che oramai scrivo quasi esclusivamente sulla mia pagina Facebook. Invito perciò gli interessati a trasferirsi colà e a chiedere la mia amicizia, che darò a tutti, per poter commentare.
Grazie

https://www.facebook.com/profile.php?id=100008765779090

9 commenti:

Anonimo ha detto...

No grazie.

Anonimo ha detto...

A chi si chiede come mai io scriva pochissimo e non replichi mai ai commenti, rispondo che oramai scrivo quasi esclusivamente sulla mia pagina Facebook. Invito perciò gli interessati a trasferirsi colà e a chiedere la mia amicizia, che darò a tutti, per poter commentare.

No grazie!

gianni guelfi ha detto...

Va bene, come volete. Peccato perché su quella pagina ricevo molti commenti sia di chi mi loda (pochi) e di chi mi critica (la maggioranza) Avreste potuto interloquire con loro

Anonimo ha detto...

Noi vorremmo interloquire con te non con "loro".

Peccato che interloquire con te sia impossibile da quando hai perso la ragione.

Enrico S. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
gianni guelfi ha detto...

Anonimo Anonimo ha detto...

Noi vorremmo interloquire con te non con "loro".

Peccato che interloquire con te sia impossibile da quando hai perso la ragione.
==================================

Mi fa piacere che tu voglia interloquire con me. Ma per farlo dovrai venire su FB. Ma cosa ti costa? Mica ti devi registrare col tuo nome e cognome, scegli un nick a piacere. Anche anonimo va bene

Anonimo ha detto...

Mi costa che il mio numero di cellulare all'ebreo Zuckerberg non lo voglio dare.

Visto poi come tratta quelli che scrivono non uniformemente al pensiero unico (quello a cui ti uniformi tu per esempio).

gianni guelfi ha detto...

E chi ha detto che devi dare il numero di cellulare? Te lo chiedono, dicono, per sicurezza, ma tu non sei obbligato a darlo. Puoi sostiturilo con una email valida. Magari una secondaria, non la principale. Come ho fatto io

Anonimo ha detto...

E' vero quello che dici, ho verificato.

Ma facebook non è una piattaforma libera, è un'azienda privata, vengono cancellati i video e i commenti scomodi e la verità è censurata.
Capisco però che per un piddino sia la piattaforma ideale eprchè gli ricorda tanto il politburo.
Manca il colpo di Nagant alla nuca su FB ma credo non dovremo attendere molto.